• Language And The City

Cento anni di follia pratica


Alla Triennale di Milano durante questo mese di febbraio, un evento focalizza l’attenzione degli amanti dell’arte : La Mostra per il centenario dalla nascita di Piero Fornasetti.

1913 - 2013

Nell’immaginario collettivo, il nome di Fornasetti è sempre stato identificato con il volto di donna, icona di bellezza classica. Non è sempre riconoscibile a prima vista, spesso non è conosciuto per niente…ma è questo che lo rende così esclusivo e magico.

È possibile entrare in contatto con l’universo Fornasetti nella sua interezza, con tutte le creazioni che vanno ben oltre il famoso volto.

Infatti, le creazioni di Piero Fornasetti, oltre al viso di Lina Cavalieri al quale si vocifera si sia ispirato, si dipanano in uno spettro di decori e forme che ne costituiscono il vero patrimonio artistico.

La bellezza di questi decori lascia senza fiato.

Oltre agli oggetti classici più conosciuti, è possibile vedere le famose re-invenzioni, cioè gli oggetti che si ispirano nei decori a quelli di Piero Fornasetti ma che nascono dalla mente vivace e moderna del figlio, Barnaba Fornasetti, anch’esso un vulcano di idee e dallo spiccato temperamento artistico.

La particolarità di queste creazioni è di essere uniche in quanto realizzate a mano e talmente varie da trovare sempre una nicchia di estimatori.

Immergersi nel mondo Fornasetti è come entrare in un mondo che apre le porte all’immaginazione pura, al sogno: farfalle che sembrano volare su ritagli di giornale, scimmie che si nascondono tra le colonne di un palazzo, civette che scrutano con i loro occhioni attraverso una parete di foglie…lasciate lavorare la vostra sensibilità e fantasia e ne sarete conquistati !

Dopo Milano questa mostra partirà in giro per altre destinazioni in tutto il mondo.

Buon compleanno Signor Fornasetti !

Laurence Franzini

#fornasetti #lostilemadeinitaly #il2 #triennaledimilano

5 views

​+44 (0)20 8133 2641

info@languageandthecity.com