• Language And The City

TEMPO DI GELATO !


Una breve storia :

"CIBO PER GLI DEI O DESIDERIO PECCAMINOSO ?"

Siamo in Italia nel XVI secolo: la zona delle Dolomiti e la Sicilia vedono nascere i primi gelati - cremosi e a base di latte quelli del nord, a base di agrumi e acqua quelli del sud.

Nel 1533 il gelato arriva in Francia. Caterina de’ Medici sposa, a soli quattordici anni, il Duca d’Orleans e durante i festeggiamenti per le sue nozze, che durano quaranta giorni , il suo chef personale crea un gelato diverso ogni giorno! In Inghilterra Carlo I, molto geloso delle ricette del suo gelato, offre una lauta pensione al suo cuoco italiano perché le tenga segrete.

Intorno al 1880, quando l’Italia attraversa un periodo di depressione economica, molti italiani emigrano in Gran Bretagna, esportando il gelato. Spingono i loro carretti per le strade gridando: “Ecco un poco”, che ha dato forse origine all’inglese “Hokey Pokey”, usato per indicare il cono costituito inizialmente da un cartoccio di carta oleata.

Fino agli anni ‘20 il gelato cresce in popolarità e i carrettini sono soppiantati da sale lussuose con divani in pelle. Tuttavia, intransigenti gruppi religiosi ed associazioni di commercianti, appoggiati dalla polizia, accusano gli italiani di attentare alla moralità dei giovani, poiché il gelato è considerato un qualcosa di “esotico”, superfluo e con una connotazione di proibito !

Una poesia in inglese di quegli anni associa il gelato a ragazze vogliose e uomini grassi intenti a fumare sigari, con un chiaro riferimento alle “donnine allegre”!

Va sottolineato che il gelato resta una creazione italiana, prodotto con molto latte e poca panna, più sano e meno ingrassante dell’ice cream inglese o americano, contenente più panna che latte.

Oggi il mercato del gelato propone una varietà infinita di gusti. Pare che il Pontefice prediliga il gelato ai marroni. Quindi mangiare gelato non è più un peccato se anche Sua Santità si concede questo piacere.

Arrivederci a Roma !

Donatella Costa

gestisce LATC a Roma

If you found this post useful, please share it.

Ciao for now.

Laurence Franzini

#gelato #italy #learnitalian #il2

33 views

​+44 (0)20 8133 2641

info@languageandthecity.com